Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
  Stampa pagina

Jaculus orientalis: allevamento e scheda
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sab mar 21, 2009 1:04 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab mar 14, 2009 3:53 pm
Messaggi: 6
Località: Giugliano in Campania
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Ordine: Rodentia
Famiglia: Dipodidae
Genere: Jaculus
Specie: J. orientalis
Areale: Algeria, Egitto, Israele, Libya, Marocco, Arabia Saudita, Tunisia
Immagine

INFO GENERALI
-Non sono animali molto affettuosi, in mano graffiano(non lo fanno apposta ma hanno unghie molto affilate), e a volte mordono
-Dormono quasi sempre...escono la sera tardi
-Necessitano di ampi spazi
-Vivono minimo in coppia
-Sono molto delicati
-Se scappano non li prendete più asd asd asd
Immagine
Immagine

ALIMENTAZIONE
Lo jaculus non è un animale che mangia molto...una buona dieta si basa su semi di vario tipo, un buon mix per roditori è l'alimentazione base, a questa ogni sera va aggiunto pastone per uccelli insettivori, mangime per uccelli selvatici, miglio, insetti, frutta e verdura fresca(spolverata con osso di seppia e reptimineral c), fieno, una ciotola cn l'acqua, ogni tanto patata bollita, zucchine e carote...

ALLOGGIO

Immagine


Essenso un animale che di notte compie enormi distanze esso necessita di grandi spazi, un terrario per una coppia di j. orientalis deve essere minimo 80 lar x 1,50 lun x 60 h , possibilmente in vetro in quando questi animali emettono urine molto concentrate, quindi il legno si impregna, una tana molto spaziosa(amano dormire stesi sul lato) e molto buia(sono notturni), la tana deve essere riscaldata sia di giorno che di notte, con un cavetto, un tappetino, l'importante è che loro non possano raggiungerlo(sono roditori...e lo distruggerebbero...provocando in oltre un corto circuito e la loro morte!!!), all'esterno la temperatura deve essere compresa tra un minimo di 16° ad un massimo di 30°(io uso i faretti spot!), 2 da 40w vanno benissimo!Come fondo potete utilizzare la sabbia(sconsigliata perchè dopo 5 o 6 giorni puzza moltissimo!!!esperienza personale), oppure io ho trovato molto utile la lettiera in argilla per gatti...mantiene il pelo pulito e non puzza, oltre a creare un bell'effetto scenico!!!Non devono mancare dei rami per i denti e per le unghie!

RIPRODUZIONE
Quando vedrete la femmina(il che è difficilissimo!) saltare addosso al maschio e fare una specie di lotta con le zampe anteriori sollevati sulle zampe posteriori...significa che tra 40 giorni avrete delle nuove palle di pelo saltellanti!!!
Si dice che riprodurre i jerboas in cattività sia molto facile, io non ci sono ancora riuscito dopo un anno :( il periodo della riproduzione inizia a febbraio e finisce ad agosto, dopo 40 giorni circa la femmina partorisce 3 o 4 piccoli senza pelo che verranno svezzati in circa 7 settimane(dopo 4 settimane però già mangiano cibo solido), la coppia non va separata ne durante, ne dopo la gravidanza...!!!
!!!AVVERTENZE!!!--> la coppia non va divisa...ma quando il maschio copre la femmina(ovvero quando il maschio inizia a dimagrire...SEPARATELI SUBITO!!!...e per un paio si settimane nutrite con una siringa(perchè non mangerà da solo, sarà molto difficile farlo stare fermo, e vi morderà sicuramente! :D ) il maschio e cercate di somministrargli della fisiologica sottocute...il maschio per corteggiare la femmina, non mangia per settimane e può anche morire...come è successo a me :( )(SE NON SAPETE EFFETTUARE QUESTE OPERAZIONI, OVVERO FLEBO ECC, PORTATE L'ANIMALE DAL VETERINARIO...NON IMPROVVISATE!!!)

DISTINZIONE DEI SESSI
MASCHIO--->si vede un rigonfiamento rosa scuro tra le zampe posteriori, non sono i testicoli, ma il pene, i testicoli sono interni!
FEMMINA--->non vi sono rigonfiamenti e la distanza tra l'organo sessuale e l'ano è molto poca...

ANATOMIA

Coda: Le code vengono utilizzate ovviamente sia come bilanciamento nella corsa e nel salto, ma servono anche a regolare la temperatura. I vasi sanguini situati nella coda vengono contratti o espansi per ritenere o dissipare il calore. Il ciuffo di peli bianchi e neri sulla punta della coda la cui estremità è totalmente bianca da distrazione per i predatori nel caso di inseguimento o nel caso sia messo alle strette. E' in grado di effettuare dei balzi di un metro di altezza e addirittura tre in lunghezza, potendo inoltre cambiare la direzione dopo ogni balzo, la coda in questi casi serve per bilanciarsi e viene usata da timone.

Naso: onde evitare che la sabbia vada a finire in posti indesiderati mentre scavano o corrono, gli jaculus hanno membrana dermica che serve a proteggere le narici, dei peli che proteggono le orecchie e delle lunghe ciglia per proteggere gli occhi.

Zampe: La struttura ossea delle zampe posteriori si è evoluta in modo da permettergli di correre ad elevate velocità, hanno tre dita con un cuscinetto e un ciuffetto di peli, questi offrono una superficie d'appoggio più larga, permendo all'animale di avere una migliore presa sul suolo. Al tempo stesso i peli proteggono i cuscinetti del piede dalla sabbia rovente.Le zampe anteriori sono atrofizzate e con poderosi artigli usati per scavare.
Immagine


Occhi: I grandi occhi ricchi di bastoncelli sono in grado di catturare la scarsa luce notturna necessaria per compiere le loro attività notturne.

CURIOSITA'
Lo jaculus orientalis può vivere tranquillamente senza bere per periodi lunghissimi, l'acqua persa a causa dell'evaporazione delle superfici corporee, respirazione, e feci, viene recuperata dal cibo, e dall'acqua metabolica, questa si forma nelle cellule dopo l'ossidazione delle sostanze nutritive, soprattutto dei carboidrati e dei grassi. Questi ultimi vengono immagazzinati e utilizzati come risorsa metabolica.
Bilancio idrico di uomo e jaculus

Uomo(%) Jaculus(%)
Guadagni

Bevande 48 ; 0
Acqua nel cibo 40 ; 10
Acqua metabolica 12 ; 90

Perdite

Urina 60 ; 25
Evaporazione 34 ; 70
Feci 6 ; 5


Ultima modifica di Mowgli il sab mar 21, 2009 1:06 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

RE: Jaculus orientalis: allevamento e scheda
MessaggioInviato: sab mar 21, 2009 6:51 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven ago 17, 2007 4:41 pm
Messaggi: 1394
Località: catania-torino
bellissima scheda!!! sono troppo cariniiiiiiiiiiii mi hai fatto venir voglia di allevarli!!!
perchè non l hai mandata nella sezione articoli?

_________________
CLUB ANTIMORPH! C.A.M.! RULEZ
"--cuore scozzese--"
YOU'LL NEVER TAKE ME ALIVE!!


Top
 Profilo  
 

RE: Jaculus orientalis: allevamento e scheda
MessaggioInviato: sab mar 21, 2009 6:54 pm 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
no problem poi la giriamo :;):
grazie!

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

RE: Jaculus orientalis: allevamento e scheda
MessaggioInviato: sab mar 21, 2009 9:11 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven ott 26, 2007 5:16 pm
Messaggi: 587
Località: milano
Complimenti scheda ben fatta, e benvenuto anche da parte mia, sono stato preso(non dalla gendarmeria), e quindi non ho potuto salutarti prima


Top
 Profilo  
 


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
phpBB3 skins by © gokin, Pozycjonowanie stron pozycjonowanie strony
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it