Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
  Stampa pagina

Mus minutoides - Topo pigmeo africano
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar feb 01, 2011 7:43 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven ago 17, 2007 10:40 pm
Messaggi: 122
Località: Milano
Salve a tutti,
vorrei postare qualche foto e magari parlare un po' di questa simpatica specie di roditore... Sperando in qualche gradito contributo.

Comincio col dire che i miei primi esemplari furono frutto della riproduzione di un caro amico (Franco Casini) che si è ritrovato invaso di queste creature nel giro di pochissimo tempo; ormai è ironico verificare come molte voci lascino effettivamente il tempo che trovano.
Ho stabulato i miei 4 giovanissimi M.minutoides (2 maschi e 2 femmine) in un terrarietto di vetro di dimensioni approssimative 25 x 25 cm con vetro frontale a scorrimento verticale. L'arredamento è composto da un legno - ben sfruttato - che attraversa l'intera lunghezza della teca, un substrato di tutolo di mais e molto fieno per il/i nido/i. La temperatura è quasi ambientale (circa 21°C) in gran parte del terrario, fatta eccezione per un lato più caldo intorno ai 24°C. Come alimentazione fornisco loro semi di piccole dimensioni (miscugli per piccoli uccelli), qualche legume, semi di girasole, cereali integrali, crocchette ed ogni tanto frutta, verdura, pastoncino all'uovo e pane/biscotti.
Gli individui più giovani faticano particolarmente ad aprire i semi più "duri", hanno in generale una forte tendenza a scavare dentro qualsiasi cosa sia scavabile e per questo ho preferito diminuire lo spessore del substrato (con 12 cm di torba sono stati capaci di simulare il Big Bang). Sembrano essere attivi prevalentemente di notte anche se ogni tanto capita di vederli uscire durante il giorno, mai durante le ore centrali della giornata.
Vi mostro qualche foto che ritrae parte del gruppo che in questi giorni ha visto aumentare la demografia interna di ben 8 cuccioli, suppongo provenienti da due parti differenti -considerato il numero e che le femmine allattino entrambe- ma se così fosse i due momenti sono avvenuti in simultaneità perfetta... E' ipotizzabile che anche in questa specie le femmine "secondarie" riescano a farsi venire il latte per accudire i cuccioli delle compagne?


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine



Le femmine poco dopo il parto (la gestazione è durata circa 20 giorni) hanno scacciato violentemente i maschi dal nido, così ho approntato all'interno del mesimo terrario un altro spazio che è stato subito popolato dai due maschi reietti. Uno dei due il giorno successivo infatti aveva mostrato qualche ferita sul corpo di cui immagino ne sia arteficie una delle compagne. Credevo che la convivenza post-parto dei due sessi in questa specie non fosse così problematica... Forse gli spazi sono un po' proibitivi nonostante le piccole dimensioni degli inquilini e i diversi nascondigli. Provvederò infatti a spostare tutto in un contenitore più capiente...
Animaletti veramente simpatici comunque, piacevoli da osservare e per nulla impegnativi... certo un po' schivi e poco maneggevoli, ma il loro fascino non è certo da Pet.

Immagine


Un saluto!


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Mus minutoides - Topo pigmeo africano
MessaggioInviato: mar feb 01, 2011 8:09 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mar ott 02, 2007 12:20 pm
Messaggi: 1144
Località: Napoli
Complimenti per la scelta di allevare questo micro topo! Come al solito le notizie su internet sono discordanti o poco chiare. Non sono a conoscenza di quante persone allevino questi roditori, ma mi sembra strano che tutti vogliono i Mus minutoides ma nessuno ne parla o ne possiede uno! Anche io ho avuto una bellissima esperienza con questi topini, li avevo prenotati su Terraristik da una ragazza che ne vende ancora in quantità industriali, il gruppo di partenza era formato da 5 individui stabulati in un grande faunabox con fondo di 10 cm di torba di sfagno abbastanza secca e sugheri incastrati tra le pareti in modo da creare un soppalco. Il mio approccio con questi mammiferi ancora una volta è stato diverso da quello che si vede in internet. Essendo il fauna box molto grande nebulizzavo una volta al giorno con uno spruzzino per pochi secondi, la torba superficiale più il fieno messo in un secondo momento creavano uno strato più duro che permetteva ai topi di crearsi numerose gallerie. In pratica vivevano sottoterra e lì sono cresciuti e si sono riprodotti alla grande. Nemmeno io so quanti figli hanno fatto, ma sicuramente più di 10 in due mesi. Li alimentavo con semi per pappagallini e canarini, frutta, tarme della farina e camole in piccole quantità. Purtroppo all'arrivo dell'estate per problemi di lavoro ho dato tutti i miei mammiferi ad un amico che non è stato molto attento e li ha fatti morire tutti. Ad Hamm a Marzo ho intenzione di prenderne un grande gruppo.. sperando che questa volta non li debba dare per il periodo estivo. Se la cosa andrà in porto anche io posterò qualche foto di questi simpatici e poco conosciuti topi pigmei :P:

Giusto per la cronaca e per ricollegarci a qualche post passato, tempo fa avevo anche io parlato di questi micro sorci :-)

viewtopic.php?f=18&t=2504

_________________
L'etologo pensa a quanto sia stupida la marmotta che sta tutto il giorno a prendere il sole,la marmotta pensa a quanto sia stupido l'etologo che osserva la marmotta prendere il sole tutto il giorno
PUNTI DI VISTA


Top
 Profilo  
 


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB3 skins by © gokin, Pozycjonowanie stron pozycjonowanie strony
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it