Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
  Stampa pagina

Riscaldare terrario
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 12:06 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
Ciao a tutti :) mi sono fatto costruire un terrario nuovo in legno per il mio pitone reale di dieci anni, le misure sono 120x60x50, un pó grandino lo so ma avendo uno sfondo 3D su tre lati lo spazio interno non è cosí eccessivo.....secondo voi x riscaldarlo una serpentina da 50w, lunga 6 metri, va bene?


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 2:55 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom ott 21, 2007 2:27 pm
Messaggi: 1182
Località: mantova
si, il cavetto può andare bene.
con cavetti da 50W riscaldo senza grosse difficoltà i terrari delle morelia spilota che sono più grandi.
l'importante è che schermi il cavetto in maniera tale che non sia possibile per l'animale entrarvi in contatto(ad esempio si può far passare nel policarbonato alveolare ed in caso disporlo in modo da vere spire più fitte nel lato caldo e più diradate iin quello fresco, così da poter ottenere il gradiente termico ottimale), che lo regoli con un termostato che abbia una sonda (in modo che puoi posizionare questa nel punto più caldo senza rischiare di eccedere con le temperature) e che fai misurazioni a vuoto prima di introdurre l'animale in modo da avere la certezza che l'ambiente sia adeguato a lui.
se il terrario fosse anche più grande ma adeguatamente gestito ed arredato potrebbe andare bene ugualmente, il motivo per cui solitamente non si eccede è che risulta facile avere parametri ballerini o ritrovarsi con un animale spaesato e spaventato, ma un 120x60 non lo ritengo troppo grande a prescindere, se è ben preparato non dovresti avere problemi.

per favore completa il profilo inserendo la località


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 3:23 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
Ok grazie, sopra il cavetto ho messo un foglio di polionda x schermarlo, il policarbonato era in pannelli troppo grandi....come fondo pensavo ad una lettiera in fibre di canapa, quella x roditori, ho letto che è indicata x i serpenti e molto assorbente, e piu economica dell aspen


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 4:52 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom ott 21, 2007 2:27 pm
Messaggi: 1182
Località: mantova
il polionda può andare, io di solito uso quello abbinato ad un foglio di compensato da 3mm nei terrari, mentre tutte le vaschette di quarantena le poggio su polionda a cui è applicato il cavetto.
la fibra di canapa c'è chi la usa, onestamente io non l'ho mai provata quindi non so darti un parere in proposito.
di solito uso carta (in particolare per le quarantene dato che permette di monitorare al meglio l'animale), trucioli di faggio (è simile all'aspen, si compatta e agglomera un po' meno ma è molto più economico), torba bionda acida di sfagno (trattiene gli odori e le deiezioni al meglio, se è di buona qualità non fa muffe e limita la proliferazione dei batteri), fibra di cocco (simile alla torba ma si formano muffe più facilmente), altri substrati che ho provato non sono degni nota o hanno vari aspetti fortemente negativi.


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 11:28 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
Avendo scelto un terrario stile naturale, con sfondo 3D e piante arificiali ma naturalissime, vorrei un fondo che non abbia un aspetto arificiale.....la torba dici quella che si trova nei vivai? Non si compatta con l umiditá? Non sporca ofide e arredi?


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mar nov 18, 2014 11:31 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
Un' altra cosa.....il cavetto come lo applichi al polionda? Ho provato con le ventose in dotazione, ma sul polionda non fanno presa.....meno ancora sul fondo del terrario....grazie mille per la pazienza :)


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mer nov 19, 2014 12:15 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom ott 21, 2007 2:27 pm
Messaggi: 1182
Località: mantova
di solito uso il nastro adesivo di carta, mentre nei terrari in legno faccio dei listelli alti quanto il cavetto posizionati in modo che siano una guida:
Immagine

in pratica il compensato è a diretto contatto con il cavetto, poi con il polionda faccio dei vassoi per il substrato in modo da facilitare la pulizia e rendere impossibile il contatto di liquidi con il legno ed il cavetto stesso:
Immagine


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mer nov 19, 2014 11:40 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
Bella idea ;) io pensavo fi fissare la serpentina al fondo con quei chiodini che si usano per fissare i cavi elettrici, quelli con il gancetto bianco


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mer nov 19, 2014 2:42 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom ott 21, 2007 2:27 pm
Messaggi: 1182
Località: mantova
penso che possano andare.
per la torba, scusami ma non avevo visto la domanda, l'importante è che sia acida e senza fertilizzanti o aggiunte varie, si trovano anche confezioni di misto torba e fibra di cocco o di torba tagliata con altri prodotti ma l'ideale è che sia una bionda acida di sfagno senza altro.
come substrato naturale è ottimo sia per caratteristiche che aspetto, non sporcherebbe più di tanto in quanto per il reale non dovresti mantenerla umida (chiaramente umida si attacca a cose ed animale), limitandoti eventualmente a nebulizzare nel periodo di muta, dal punto di vista estetico puoi prendere in considerazione anche il forest floor che è sostanzialmente una lettiera in cipresso, nei video di snakebytes.tv(allevamento bhb) puoi vederla in uso proprio con i reali e alternativamente si posson oanche fare misti di torba/forestfloor/fibra di cocco o zone con substrato diverso.
ti sconsiglierei di utilizzare piante vere e complicare troppo il terrario poiché risultano molto più ostiche le operazioni di pulizia, sei obbligato a gestire in maniera ottimale per le piante le luci e potresti avere necessità di nebulizzare o mantenere un tasso di umidità relativo non ottimale (per le piante o per l'animale), oltre al fatto che un reale adulto quando si muove può fare danni notevoli a ciò che lo circonda...
però è fattibile, dipende più che altro da come intenderai operare.


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Riscaldare terrario
MessaggioInviato: mer nov 19, 2014 8:18 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom nov 16, 2014 10:33 pm
Messaggi: 6
No no le piante sono sintetiche, ma ben fatte e con aspetto naturale


Top
 Profilo E-mail  
 


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
phpBB3 skins by © gokin, Pozycjonowanie stron pozycjonowanie strony
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it