Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
  Stampa pagina

Guida fotografica: setup per ofidi
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun nov 15, 2010 4:07 pm 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
Dunque.. noto che ci son pochi serpari/amanti dei serpi su TI quindi bisogna provvedere a contagiare qualcuno :asd:
Stavo pensando che si potrebbe fare, sullo stile di sikuz in questa discussione: viewtopic.php?f=4&t=2894 , una guida fotografica indicando come alleviamo (i setup) i nostri serpenti ...
ecco qui la nuova discussione.
dovrete indicare e spiegare:
- dimensioni teca e materiale
- riscaldamento
- temperature e umidità
- substrato
- arredamenti vari (legni, piante, ciotole, tane ecc.)

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: i vari setup
MessaggioInviato: lun nov 15, 2010 8:42 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio ott 07, 2010 5:52 pm
Messaggi: 147
Località: Villafontana (VR)
ecco brava Lalla....cominciate con i Coelognathus Helena..... :rotfl:

_________________
"Perchè il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione"


Top
 Profilo  
 

Re: Guida fotografica: i vari setup
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 12:03 am 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
inizio io va U_U

Lamprophis fuliginosus

Immagine


Setup molto semplice:
- faunabox geoflat (cioè quello basso) di circa 30 x 20.
- riscaldo con un tappetino termostatato sotto 1/3 della base
- come temperature ho 28° nel punto più caldo e sui 24° nella parte fredda; umidità normale cioè quella di casa
- come substrato uso fibra di cocco (in questo caso) o torba di sfagno, solitamente metto circa 1-2 cm di substrato.
- come arredamento si vede: la tana consiste in una corteccia di sughero leggermente arcuata, molto apprezzata, ed una ciotola dell'acqua grande abbastanza da contenere il serpente.

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: i vari setup
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 12:11 am 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
Heterodon nasicus

Immagine


anche qui setup molto semplice:
- faunabox geoflat (cioè quello basso) di circa 50 x 30.
- riscaldo con un tappetino termostatato sotto 1/3 della base
- come temperature ho 30-31° nel punto più caldo e 25° nella parte fredda; umidità normale cioè quella di casa
- come substrato uso truciolo depolverato (in questo caso), ma ho provato anche aspen, torba, fibra di cocco; tutti ottimi substrati. Metto circa 4 dita di substrato, perchè essendo fossori amano scavare e nascondersi.
- come arredamento c'è la tana che consiste in una corteccia a "tegola", una ciotola dell'acqua abbastanza pesante, altrimenti la ribaltano, e un ramoscello di pianta finta per dare ulteriore riparo.

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: i vari setup
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 12:51 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: mer dic 19, 2007 7:12 pm
Messaggi: 117
Località: Cremona/Parma
ottima idea..appena riesco fotizzo :happy:
complimenti intanto (a Lalla, al Siko no.. :asd: )

saluti
Vairo ;)

_________________
"Ci sono solo 2 cose infinite: l'universo e la stupidità umana" Albert Einstein


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 12:59 am 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
Grazie (siete proprio come cane e gatto :asd: )
vediamo se vien fuori una cosa utile e di facile consultazione :;):

quoto qui, perchè sono impedita con il "duplica", i setup di sikuz (se vuoi aggiungi altro)

Sikuz ha scritto:
vi faccio vedere come tengo i Corallus hortulanus, facendovi vedere com'è fatto il terrario, e spigandovi alcuni particolari.
Spero vi torni utile (o che quantomeno si capisca).

Immagine



Variante "a rami dritti", piu' adatta ad esempio per i Chondro.

Immagine


Le temperature indicate nella prima foto sono ovviamente quelle diurne, in fascia notturna il termostato è settato all'incirca 3-4 gradi in meno.

non uso vegetazione, o almeno la uso solo in alcuni terrari, dato che gli ofidi sono maestri nel demolirla (anche le artificiali), pero' sui vetri delle ante (che nelle foto eran smontati per poter fare le foto) ho montato delle strisce di opalina (tipo quella delle vetrate degli ambulatori veterinari) che permettono a me una buona osservazione, e all ofide un po' di riservatezza quando mi aggiro in room.

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 1:07 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: gio ott 07, 2010 5:52 pm
Messaggi: 147
Località: Villafontana (VR)
@Lalla....domanda.....ma i serpi sono chiusi o il cielo del faunabox rimane aperto?

_________________
"Perchè il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione"


Top
 Profilo  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 1:15 am 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
sono chiusi dai coperchi dei fauna, li ho tolti per fare le foto :;):
c'è anche chi li usa senza, ma li inserisci in rack precisi al mm (e il serpente non riesce ad uscire in nessun modo)

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 1:42 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: sab giu 19, 2010 3:48 pm
Messaggi: 75
Località: Vigevano
Immagine

Immagine


Morelia viridis

Teca in plexiglass dimensioni b x h 65 , p 55
Riscaldamento 2 tappetini : parete posteriore + superiore termostatati
Temperatura media 29° C
Umidità 55 – 90 %
Substrato traversa per letti
Piante finte e bastoni di supporto sia legno che plastica
Struttura di supporto in compensato OSB


Ultima modifica di Lalla il mar nov 16, 2010 1:48 am, modificato 1 volta in totale.
sistemate le foto


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 16, 2010 1:49 am 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
Ciao Byron,
benvenuto e grazie per il contributo!! :happy:

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: gio nov 18, 2010 12:42 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun ago 10, 2009 7:11 pm
Messaggi: 266
Località: Parma
Posto qualche foto di un altro "tipo" di setup che uso: l ho ribattezzato il "manina corta" perchè permette di avere un terrario di buone dimensioni (80x50x60), super igienico e comodo con una spesa davvero minima, attingendo largamente a prodotti ikea. :-D
Spero vi piaccia. Se lo prendete a modello, consiglio di fare l'apertura frontale un po' piu' grande (quelle che ho fatto io non sono comodissime se dovete arrivare in fondo).

Vista interna rami/tappetini esterni

Immagine


Uploaded with ImageShack.us

Oltre al coperchio ho predisposto un apertura frontale

Immagine


Uploaded with ImageShack.us

dettaglio di come sono montati i tappetini all esterno:

Immagine


Uploaded with ImageShack.us

Dettaglio prese d'aria e ancoraggio rami

Immagine


Uploaded with ImageShack.us

Terrario completo con ciotola e tana che funziona anche da mensola rialzata per il basking

Immagine


Uploaded with ImageShack.us

_________________
Stay Nerd Stay Proud


Top
 Profilo  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: gio nov 18, 2010 1:34 pm 
Site Admin
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: lun ago 06, 2007 5:28 pm
Messaggi: 10111
Località: Pavia (PV)
proprio belle e utilissime le aperture laterali, mi farebbero comodo con i ciliatus che tengo nei boh... ogni volta che nebulizzo devo smontare la "torre" e aprire le scatole una a una ...
complimenti :;):

_________________
=Lalla=
www.ciliatus.it
www.AssociazioneLinnaeus.it


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: dom nov 21, 2010 10:29 am 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: dom ott 21, 2007 2:27 pm
Messaggi: 1182
Località: mantova
questo è il mio set-up "standard":
Immagine


tana nel punto più caldo, ciotola abbastanza grande da permettere l'immersione posizionata caldo/circa a metà/freddo a seconda della specie per avere una maggiore o minore umidità relativa, rami ancorati alla parete con fascetta e vite con gancetto ad anello (avvito nel lato in modo che rimanga un anellino nel punto in cui ho deciso di ancorare il ramo e uso questo per fascettarlo).
i rami sono per lo più di pioppo recuperati durante una potatura, idem per le tane.
per chi ne abbisogna offro una tana umida con torba o fibra di cocco, ed adeguo la temperatura alle specie custodite.
per finire solitamente agli antipodi rispetto alla tana calda (o caldo umida) ne posiziono una identica "fredda" (o freddo umida).
agli animali "leggermente" più intraprendenti in ottica arboricola (dato che comunque di prettamente arboricoli non ne ho) offro più rami disposti su più livelli.


Top
 Profilo E-mail  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: lun nov 22, 2010 7:40 pm 
Avatar utente
Non connesso

Iscritto il: ven ago 17, 2007 9:37 pm
Messaggi: 356
Località: Alba Adriatica
Ciao sikuz come hai ritagliato la parte di plastica, con che attrezzo ho in mente di fare una cosa del genere con le migali!

_________________
Vivere per nulla, morire per qualcosa...


Top
 Profilo  
 

Re: Guida fotografica: setup per ofidi
MessaggioInviato: mar nov 23, 2010 11:55 am 
Non connesso

Iscritto il: lun ago 10, 2009 7:11 pm
Messaggi: 266
Località: Parma
coltello da cucina caldo (sembra strano ma la lama seghettata aiuta), poi rifinito con uno sbavatore. fai attenzione perchè la plastica delle samla è un po' "gommosa" e se ci metti troppa forza rischi di tagliarla in 2 da parte a parte senza neanche accorgertene. ;-)

_________________
Stay Nerd Stay Proud


Top
 Profilo  
 


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
phpBB3 skins by © gokin, Pozycjonowanie stron pozycjonowanie strony
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it